I referendum in tv

Vincenzo Vita Vincenzo Vita Vincenzo Vita Vincenzo Vita

I referendum in tv

Il governo dei brogli sta cercando di far fuori, con l'ennesimo trucco, anche il referendum sull'acqua, inventandosi una delle tante autorità che saranno poi controllate direttamente da chi ha ideato le norme che i cittadini hanno chiesto di abrogare.

Dal momento che questa sarà una delle notizie della giornata politica, sarà opportuno che tutti i tg pubblici e privati vogliano dare lo stesso spazio sia agli autori dell'imbroglio, sia ai comitati referendari che hanno raccolto un milione e quattrocentomila firme sui quesiti, record assoluto nella storia di queste consultazioni. I comitati referendari in questa fase sono, infatti, soggetti 'costituzionalmente protetti' e hanno il diritto di esprimere la propria opinione sul tentativo di sopprimere la consultazione.

Quanto sta accadendo esula ormai dalla semplice competizione referendaria ed ha assunto la dimensione di una grande questione democratica. Sarebbe davvero il caso che tutte le opposizioni trovassero il modo di reagire congiuntamente, al di là delle legittime diversità sui quesiti referendari.

Vita - Giulietti

 

 

06/05/2011

 

Se vuoi commentare gli articoli autenticati inserindo in basso l'email con la quale ti sei registrato e la password scelta.
Se non sei registrato clicca qui
E-mail *
 
Password *
 
Commenti
#1 referendum tv (07/05/2011)

Scritto da: Stefano Bordiga

Penso che il discorso del Presidente Napolitano fatto alla neo direttrice RAI sia lampante e vada nello stessa direzione (e sembrerebbe che sia stato recepito)!! almeno per la nostra tv pubblica...per la privata la vedo molto dura!! Stefano Bordiga