La censura in Rai

Vincenzo Vita Vincenzo Vita Vincenzo Vita Vincenzo Vita

La censura in Rai

La nota di servizio inviata al direttore di Raitre Paolo Ruffini da Masi e Marano, direttore e vicedirettore generale nella quale si vieta di ospitare politici nella trasmissione di Fazio e Saviano è gravissima. La Rai è fuori controllo, esattamente come il premier.

Il tentativo di censurare e imbavagliare Raitre e impedire perfino al presidente della Camera e al leader Pd Bersani di partecipare alla trasmissione è la dimostrazione di una situazione non più tollerabile. Non è solo un affronto al programma e agli ospiti. Qui vuole palesemente mettere sotto tutela l'art.21 della Costituzione, facendo parlare gli amici e sbattendo fuori tutti gli altri.

 VITA - GIULIETTI

 

12/11/2010

 

Se vuoi commentare gli articoli autenticati inserindo in basso l'email con la quale ti sei registrato e la password scelta.
Se non sei registrato clicca qui
E-mail *
 
Password *
 
Commenti
#1 censura in rai (12/11/2010)

Scritto da: domenico campisi

Siamo ORMAI IN CAMPAGNA ELETTORALE. PENSATE DI COMUNICARE ALLA SENATRICE BONINO IL DINIEGO AD OPERAZIONI CENSORIE DEL TIPO DI QUELLE ATTUATE PER LE REGIONALI O VOLETE PERDERE DI NUOVO LE ELEZIONI MAGARI CANDIDANDOLA NELLE LISTE BlOCCATE?
Non ho votato alle regionali del Lazio e se del caso aiutero FLi se la sinistra non si muove. Per la ssenza di BERSANI
su rai 3 potrei commentare che almeno evitamo di dormire-ma è solo una battuta amara
di chi lo ha votato alle primarie. Grazie Vincenzo: se potessi scegliere il candidato voterei te ed il PD- Lo farò se il candidato sarà all'altezza altrimentin sceglierò al meglio. Grazie per quello che fai!